mercoledì 30 giugno 2010

'Onna Rosa



Questa tavola autoconclusiva l'ho disegnata di colpo e di pancia la notte stessa in cui tornammo da Pagani, la festa della Madonna delle Galline, innaffiata di pioggia e di vino e al ritmo di tammorre e castagnette.
La signora a cui è dedicata avrà un'ottantina d'anni, ma dagli occhi scuri sembrerebbe molti di più. Proprio così, non il contrario.

2 commenti:

Salz ha detto...

Visto e apprezzato, molto anche. Ciao!

Margherita Tramutoli ha detto...

Grazie Max, onorata!